Filtrazione - Moduli filtranti

Perdomini-IOC propone moduli filtranti lenticolari selezionati per la filtrazione enologica.

Le diverse portate dei filtri lenticolari di profondità Perdomini-IOC permettono di eseguire le più svariate attività di filtrazione enologica, dalla filtrazione a freddo dei distillati scuri al polishing dei distillati bianchi.

Sia per la filtrazione di piccoli lotti artigianali di vino, che per grandi produzioni vinicole industriali, la consulenza specializzata del team di tecnici ed enologi Perdomini-IOC potrà assistere il cliente nella scelta dei migliori filtri lenticolari di profondità.

Tutti i moduli filtranti Perdomini-IOC sono corredati di Compliance alimentare.

Moduli lenticolari SUPRAPAK

Con la filtrazione di profondità SUPRApak, moduli filtranti, nasce il concetto di “flusso laterale” che offre, a parità di permeabilità con i classici strati o con i moduli SUPRAdisc, valori di portata straordinari. La matrice filtrante avvolta su se stessa contiene canali per il transito del vino formando una struttura compatta a elevatissima superficie filtrante. I moduli SUPRApak soddisfano le più elevate esigenze in termini di limpidezza e stabilità microbiologica del prodotto filtrato.
Oltre alla gamma standard SW, nei diversi gradi di permeabilità è disponibile la gamma ZD che, utilizzando solo cellulosa come matrice, garantisce la piena integrità di vini di forte struttura.

Applicazioni principali: rimozione di materiale solido e/o colloidale.
– Serie SW – Setto filtrante in cellulosa/diatomee
• SW7100 Filtrazione sgrossante
• SW5900 Filtrazione brillantante
• SW5700, SW5500, SW5200 Filtrazione finale/sterile
– Serie ZD – Setto filtrante in pura cellulosa
• ZD5900 Filtrazione brillantante
• ZD5500, ZD5300,ZD5200 Filtrazione finale/sterile

Filtri lenticolari SUPRADISC II

L’effetto filtrante di SUPRAdisc II si basa su una combinazione di filtrazione di superficie, profondità e adsorbimento. L’innovativo design elimina gli svantaggi dei classici strati. La gamma ZD, utilizzando solo cellulosa come matrice, garantisce la piena integrità di vini di forte struttura.

SUPRAdisc II è disponibile abbinato ai seguenti strati filtranti:
– Serie K – Setto filtrante in cellulosa/diatomee
– Serie T – Setto filtrante in cellulosa/perlite
– Serie IR – Setto filtrante in cellulosa e diatomee, a basso rilascio di ioni calcio e magnesio
– Serie ZD – Setto filtrante in pura cellulosa

Per le specifiche di ogni serie, fare riferimento alla sezione Strati filtranti.
Applicazioni principali: rimozione di materiale solido e/o colloidale.

Moduli filtranti lenticolari: i vantaggi nella filtrazione enologica

Il filtro lenticolare di profondità è un sistema composto da dischi sovrapposti all’interno di una gabbia in polipropilene, inseriti in un contenitore d’acciaio.

Tale composizione di strati filtranti permette un lavoro di filtrazione in profondità dei vini, sia meccanico che di brillantatura, quando i residui colloidali risultano essere in eccesso.

Quali sono i vantaggi dei moduli filtranti lenticolari?
– Maggior stabilità e resistenza alle pressioni rispetto ai comuni sistemi di filtrazione
– Particolare geometria di flusso che ottimizza le proprietà adsorbenti dei filtri
– Livelli di sanitizzazione e pulizia pari all’utilizzo degli elementi filtranti
– Possibilità di controlavaggio che permette lunga vita in esercizio